3D Italia.org

Associazione senza scopo di lucro
  
   
Chi siamo    -   I nostri obiettivi    -    Cosa facciamo    -   Cosa abbiamo fatto   -   Contattaci   
     


   I NOSTRI OBIETTIVI

 
  

Diffondere le conoscenze vuole dire trasferire ad altri quello che si sa.
Vuole anche  dire operare in campi diversi  con spirito innovativo . 

Tecniche relative al 3D

Sappiamo che una riproduzione in 3d sia più accattivante e coinvolgente di una riproduzione normale.  Con il 3 D i  vari contenuti vengono evidenziati e meglio assimilati dallo spettatore.  La didattica, la divulgazione saranno perciò  i settori dove il 3D avrà modo di svilupparsi in modo incisivo.                                                                  
Poi la catalogazione di campioni e reperti custoditi nei musei e  la ricerca  rappresenteranno  un'altra possibilità d’impiego.                                                                          
Per questo motivo abbiamo messo a punto delle particolari tecniche di acquisizione che ci permettono di riprendere a pieno schermo oggetti con dimensione del millimetro fino a diversi metri  utili per scopi didattici e per la catalogazione del patrimonio museale.       Queste riprese  si concretizzano  poi nella realizzazione di DVD specifici per argomento trattato, oltre a DVD per solo scopo divulgativo.

Studiare e realizzare nuove tecniche o sistemi di acquisizione;   riprendere per catalogare i reperti giacenti nei musei ;  riprendere processi industriali, tecnologie e modi di lavorazione ; acquisire immagini significative come una operazione chirurgica, un momento di vita  e tante altre ; produrre dei DVD ad alto contenuto didattico e divulgativo utilizzando queste immagini ;

 

Alternanza scuola lavoro

Collaboriamo con scuole di vario genere ed indirizzo  dove utilizzando le conoscenze dei nostri associati e simpatizzanti  realizziamo dei programmi mirati utili al integrare il divario scuola – lavoro.

In particolare negli anni 2013 – 13 abbiamo collaborato con il Rosatelli di Rieti per la realizzazione di una meccanica universale presentata in manifestazioni del Maker Faire  di Roma .                       
Nel   2017 – 2018 abbiamo preso accordi con L’Istituto Cardano di Monterotondo dove abbiamo sviluppato un programma che coinvolgeva diverse classi dove gli alunni sono stati impegnati alla progettazione di alcuni macchinari.  Nella fattispecie si trattava di un mini tornio, di una combinata ( tornio + fresa + mola ) e di un tavolo traslatore  a uno e due  assi.

Questi lavori hanno visto gli allievi risolvere tutta la problematica relativa alla progettazione.  Studio di fattibilità – ricerca materiali – progetto meccanico – progetto elettrico – realizzazione prototipo , questi sono stati i passi compiuti per arrivare all’obiettivo.


home